Calcio a 5: La Voce Dallo Spogliatoio

Share Button

Nello staff tecnico 2018-2019 troveremo ancora, nel ruolo di preparatore dei portieri, Alessandro Vinci. Il suo matrimonio con il CUS Ancona – Calcio a 5 dura ormai da qualche anno sintomo che la bontà del suo lavoro è riconosciuta universalmente:

“Ogni anno si cerca sempre di migliorare il precedente. Fare tesoro del passato e professionalizzarsi sempre di più. Ognuno di noi deve mettere più attenzione ai dettagli, alle particolarità, alle situazioni di gioco per finalizzare il lavoro all’innalzamento della qualità”.

Lo scorso anno il sogno A2 è stato accarezzato fino all’ultimo: “In prima analisi forse potrei dire che la rosa, per via delle varie vicissitudini, si è rivelata un po’ corta. C’è anche da dire che nelle difficoltà si è riscoperto lo spirito Cus, quello del gruppo. E’ mancata un po’ di fortuna ma con il senno di poi forse è stato meglio così, perchè ritengo che per arrivare a certi traguardi bisogna essere preparati e consolidati. Magari l’anno scorso la A2 sarebbe stata prematura…”.

A differenza di quest’anno dove invece le premesse sembrano quelle giuste: “La rosa allestita è buonissima e a mio parere molto competitiva. Vedo tantissimo entusiasmo sia da parte dei vecchi che da parte dei nuovi. Sono tanto fiducioso“.

 

Ufficio Stampa Cus Ancona

Share Button