Calcio a 5: Trasferta amara in quel di Prato

Share Button

Nel campionato di serie A2 di C5 quinta sconfitta consecutiva per il Cus Ancona C5 che sul campo del Prato cede per 4 a 1 ai padroni di casa. Una trasferta amara per la formazione guidata da Francesco Battistini che ora con tre punti in classifica si trova in fondo alla graduatoria assieme al Villorba. Gara che gli universitari hanno affrontato in piena emergenza con metà squadra fuori per infortunio. Gol del Cus Ancona che è stato messo a segno da Benigni che aveva rimesso le cose a posto dopo l’iniziale vantaggio dei toscani che hanno poi chiuso il primo tempo avanti per 3 a 1. Quarto gol che è arrivato nei minuti finali del secondo tempo. Senza cambi e con la rosa ridotta ai minimi termini nulla si può appuntare a questa squadra che ha lottato dal primo all’ultimo minuto di gioco. Una cosa è certa senza nulla togliere al Prato il passivo maturato in campo di certo non rende giustizia al Cus Ancona che ha creato davvero tanto in fase offensiva ma che poi ha commesso qualche ingenuità di troppo in chiave difensiva errori che puntualmente sono stati pagati a caro prezzo. Il dopo Prato regala una classifica che di certo non è bel vedere con il Cus che si trova all’ultimo posto assieme al Villorba con tre punti, Prato 5, a quota 6 Lucrezia, Fenice Venezia Mestre e Sporting Altamarca. E proprio questa squadra sabato pomeriggio sarà di scena al Palacus di Posatora in quella che si preannuncia come una sfida salvezza da non perdere. Tutto è ancora possibile, il campionato è ancora lungo ma a questo punto della stagione ci si augura che il Cus Ancona possa recuperare qualche giocatore per ampliare la rosa a disposizione dello staff tecnico.

Ufficio Stampa

Share Button
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com