Pallamano: Il derby di Monteprandone se lo aggiudica il CUS Ancona

Share Button

Colpo grosso nel campionato nazionale di serie b del Cus Ancona che passa per 24 a 18 sul campo del Monteprandone. Una vittoria quella conquistata dai ragazzi guidati dal duo Faccani Guidotti che consente allo stesso Cus Ancona di rimanere nelle zone alte della classifica nonostante il Chieti appare sempre più vicino alla serie A2. A commentare questo colpo esterno Diego Bastari giocatore del Cus Ancona: < Alla vigilia di questo derby eravamo abbastanza preoccupati sia per il valore dell'avversario che in casa è sempre temibile sia per il fatto che eravamo alle prese con alcune assenze. E invece chi è andato in campo ha dato il massimo pur di portare a casa questa vittoria. Nei momenti topici della gara abbiamo mostrato che sappiamo anche soffrire per poi sfruttare al massimo tutte le occasioni che ci capitano in fase offensiva. Vincere a Monteprandone non è una cosa che capita tutti i giorni. Con il Cus Ancona è iniziato un nuovo ciclo, noi della vecchia guardia siamo qui per far crescere e maturare questi ragazzi che rappresentano il futuro della pallamano ad Ancona >.
Il colpo esterno in quel di Monteprandone è arrivato con un organico quello del Cus Ancona in piena emergenza viste le assenze per infortunio di Cardile, Principi e Solustri. Stà di fatto che dopo il successo esterno di Citta Sant’Angelo della scorsa settimana ora è arrivata questa seconda vittoria sempre in trasferta quanto basta per preparare al meglio la prossima gara di campionato che vedra sabato 16 marzo il Cus Ancona affrontare il Lions Teramo questa volta al Palaveneto.

Ufficio Stampa

Share Button
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com