Calcio a 5

Calcio a 5: Il CUS Ancona riparte dal capitano Marco Astuti

Share Button

Da 6 anni indossa la casacca del CUS Ancona, è un talento proveniente dal settore giovanile, ed è uno dei capitani più giovani del panorama nazionale del calcio a 5. Parliamo di Marco Astuti, classe 2003, che per la seconda stagione consecutiva indosserà la fascia di capitano nel prossimo campionato di Serie B, in cui il Cus Ancona, guidato dal confermato Francesco Battistini, sarà ai nastri di partenza. Una fascia che sembra non pesare affatto al giocatore del Cus Ancona: “Lo scorso anno avvertivo un certa tensione, sopratutto nelle prime giornate di campionato, poi mi sono abituato ed ho sempre pensato a giocare tutelando in mezzo al campo gli interessi della mia squadra. Quest’anno non avvertirò nessuna tensione. L’unica cosa che rimarrà invariata rispetto alla scorsa stagione sarà l’orgoglio di poter indossare la fascia da capitano del CUS Ancona, una società in cui sono cresciuto e che mi sta dando la possibilità di disputare un campionato così importante come la Serie B”. Un capitano molto giovane Marco Astuti, capace di mettersi a disposizione della squadra anche nei momenti difficili: “Questo è quello che deve fare un capitano, sopratutto nei momenti difficili. Dopo un inizio di campionato senza dubbio positivo, abbiamo avuto un momento di flessione, ma siamo stati bravi a trovare le giuste soluzioni e siamo riusciti anche a raggiungere la finale playoff, peccato aver dovuto cedere il passo ai Grifoni”. CUS Ancona che vedrà rinnovare parte della rosa dopo alcune partenze, ma questo non sembra preoccupare il capitano degli universitari: “Fa parte dello sport, è normale che la rosa vada incontro a dei cambiamenti, la cosa accade in tutte le società, sono sicuro che i nuovi che arriveranno saranno pronti a mettersi a disposizione del CUS Ancona per costruire un nuovo eccezionale gruppo e disputare un grande campionato”.

Ufficio Stampa

Share Button
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com