Volley: brinda il femminile, per il maschile è ancora KO

Share Button

Weekend in chiaroscuro per il Cus Ancona Volley che, nella giornata di sabato, è sceso in campo sia con la formazione femminile che quella maschile. Vittoria per le ragazze e sconfitta per i ragazzi, il tutto con il medesimo punteggio di 3-2, sintomo di due gare dure e di difficile lettura.

Cadono a Castelferretti i ragazzi di Cecchetti e Quaresima, al termine di una partita giocata punto su punto e risolta solo al tie-break. Risultato a parte, evidenti i segni di miglioramento dei dorici che ora aspettano solo di iniziare a macinare qualche punto nella loro stagione. Parziali molto attaccati (23-25, 25-22, 24-26, 25-23, 15-8), risolti solo da episodi che, sfortunatamente, hanno fatto prendere alla posta in palio la strada di Castelferretti.

Nel quinto set il crollo dei biancoverdi che, dopo aver tenuto alla grande il campo, hanno ceduto all’avversario forse più continuo nella propria prestazione. Da segnalare la bella prova di capitan Larice, di Iuso e Pugnaloni che sono apparsi in netta crescita. La strada è segnata, il cammino è iniziato e con queste premesse i risultati non tarderanno ad arrivare.

Si rialzano le ragazze di Lucchetti e Gambella, protagoniste anche qui al tie-break nella vittoria sul campo del Montecassiano Volley. Il 2-3 nasce da una partita gagliarda, di personalità, imponendosi su un campo impervio e ricco di insidie. Partono benissimo le giocatrici universitarie, avanti con un parziale di 0-2 prima dell’ inaspettato crollo.

Nel terzo e nel quarto set le padrone di casa reagiscono con veemenza, cogliendo di sorpresa le doriche. Fede e compagne si ritrovano, fortunatamente, nel momento che conta e, tirando fuori tutto il loro carattere, portano a casa il tie-break, tornando così al successo. Un sabato di gloria che permette al Cus Ancona di risalire nella graduatoria.

Share Button

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com