Calcio a 5 : A tu per tu con… Gianluca Latini e Alberto Dubini

Share Button

Chiudiamo la parentesi delle FBH Finals Cup 2018 di Cingoli con l’intervista ai due allenatori protagonisti. Gianluca Latini ed Alberto Dubini, rispettivamente tecnici di Allievi e Giovanissimi, ci raccontano le emozioni vissute in una delle più grandi kermesse di Futsal regionale andata in scena. Dichiarazioni profonde e sentite, che vi proponiamo in versione integrale.

Gianluca Latini: “Vincere la coppa è stata una soddisfazione incredibile per due motivi. Sia perchè riconfermarsi è sempre dura sia per il modo stesso in cui è maturata questa vittoria. Trovarsi in svantaggio di due goal dopo la prima metà di gara contro uno squadrone come il Pesaro piena di bravi giocatori e recuperare in 10 minuti lo svantaggio è sinonimo di grande squadra. Una squadra che non si abbatte di fronte alle difficoltà ma bensì si esalta, perché questo è il carattere dei miei giocatori e la mia filosofiache cerco di trasmettere. Negli spogliatoi, durante l’intervallo, li ho caricati tantissimo e ho apportato qualche modifica di gioco e questo si è rivelato vincente. Dedico la vittoria di questa coppa a tutti i miei ragazzi, tutto lo staff del Cus Ancona e al mio piccolo Tommaso che tra pochi giorni conoscerete”.

Alberto Dubini: “E’ stata una gran bella esperienza positiva sia per i ragazzi che per i tecnici/dirigenti che li hanno seguiti. Come squadra abbiamo fatto tutto quello che c’era da fare per provare ad andare in finale e vincere come del resto ogni partita che disputiamo. Chi era presente ha visto lo svolgimento della semifinale, c’è poco da aggiungere. Voglio fare un enorme ringraziamento ai miei ragazzi per come hanno affrontato l’impegno. Sono stati eroici, sfiorando la vittoria e vedendola sfumare solo ai rigori. Congratulazioni a tutti gli organizzatori e gli addetti ai lavori, noi non ci fermiamo qui”

Ufficio Stampa Cus Ancona

Share Button

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com